Paolo Perego bio photo

Paolo Perego

Specialista di application security italiano. 37 anni, milanese, papà, praticante di Taekwon-do ITF, chitarrista e blogger.

Twitter Facebook Github

Le decisioni del signor Novembre e compleanni parte 1

Novembre decide sempre per me. La sera stessa di lunedì, quando al mattino scrivevo questo mi sono fatto male in allenamento. Nuovamente al ginocchio già operato.

Una botta violenta, di quelle che ti lasciano il fondo nero. Pronto soccorso, lastra, ortopedico. Niente di rotto per fortuna, ma…

Ma… quando cambiare non è arrendersi

L’ortopedico mi ha chiesto “sa perché il chirurgo dopo l’operazione le ha detto di non farsi più vedere?… Perché se lo rompe ancora a 37 anni lo aggiusta solo per correre dietro ai figli.”

Sai quando ti dicono quelle frasi che ti lasciano un po’ di sasso? Questa volta mi è andata bene, ma se la prossima volta si rompe, dopo l’operazione e la trafila di otto mesi per tornare a correre, non c’è più il taekwondo ad aspettare… solamente semmai la ginnastica dolce con il gruppo anziani “Allegra Simpatia” di qualche circolo ricreativo.

Quindi, se voglio continuare ora che non è rotto e devo solo stare a riposo una decina di giorni, posso dedicarmi se voglio a tutto tranne il combattimento. Prendere o lasciare. Lasciare non se ne parla… quindi prendo, mio malgrado.

Chiaramente questo è l’ultimo post della serie Road to Holland…

4 anni, tante angurie

Oggi il mio primogenito compie 4 anni. Oggi lo abbiamo svegliato con tanti auguri a te e con una torta fatta in casa. Riflettevo su quanto bene io possa essere in questo momento come modello per Daniele. Non lo so… spero un giorno possa filtrare i periodi e prendere quello che gli posso dare quando sono veramente al top.

Perché adesso mi sento un po’ giù anche se nn voglio farlo vedere.


comments powered by Disqus