Paolo Perego bio photo

Paolo Perego

Specialista di application security italiano. 37 anni, milanese, papà, praticante di Taekwon-do ITF, chitarrista e blogger.

Twitter Facebook Github

Nuova linfa e ventate d'aria fresca

[tweetmeme source="thesp0nge"] Da un lato sono stanco morto. Il nuovo lavoro è fico. Il posto e la gente pure. Il mio laptop è una bomba della natura. Ed è uscita una nuova versione del Beverly. (sì mi son fatto fare un preventivo e presto cambierò Camilla, la mia fedele Vespa LX 125). La stagione di Taekwondo è finita ieri. Due mesi di pausa estiva. Pausa non sarà, continuerò a lavorare da solo, soprattutto per il mio enorme problema del peso e del fiato. Perché ho la mente già qui. Anche se mancano poco più di 5 mesi. Perché l'anno prossimo è l'anno (se Dio vuole) della cintura nera, perché è il mio penultimo anno nei seniores e perché voglio fare bene. La chitarra e la musica sono state le grandi penalizzate di quest'anno. Ci rifaremo coi nightrain, ne sono certo. Dall'altro lato mi sento attraversato da un'energia positiva. Inizio a credere che tutto sia possibile. Inizio a credere che le barriere non esistano. Inizio a credere che sarà uno sporchissimo lavoro ma che qualcuno deve pur farlo. Sto scrivendo, secondo gli standard di questi mesi, un bel po' di codice. Sia per lavoro che open. Mi sento bene. Non ho paura di ammetterlo. Sto cercando anche il volo d'andata per le ferie. Perché dopo sarà la seconda metà del 2010. E il 2011 sarà l'anno dell'incubazione. Perché Daniele sta per gattonare. Perché Daniele sta per iniziare a parlare. E non voglio proprio perdermelo.
comments powered by Disqus