Paolo Perego bio photo

Paolo Perego

Specialista di application security italiano. 37 anni, milanese, papà, praticante di Taekwon-do ITF, chitarrista e blogger.

Twitter Facebook Github

Oggi può essere il tramonto di un periodo della mia vita

Nel 2001, qualche giorno dopo l'evento che ha cambiato per sempre il mondo, io e la mia amica Paola andavamo in una palestra a Cologno. L'idea era quella di fare un po' di fitness senza spendere un patrimonio nei centri fitness super lusso. Quasi per caso, invogliati dal titolare, facemmo la lezione prova di Taekwondo ITF. Da quel giorno fu amore. Mi dissero che non ero tagliato, che non sarei durato un mese. Non sono bravo certo. Ma se dopo 9 anni, dopo aver 2 volte smesso, sono ancora qui a mettermi in gioco è perché per me (come per tutti i ragazzi del team dove mi alleno) è diventato più di uno sport. Il Taekwondo ITF si basa su cinque principi, che purtroppo per gran parte del mondo in cui viviamo sono anacronistici.
  • cortesia;
  • integrità;
  • perseveranza;
  • autocontrollo;
  • spirito indomito.
Man mano che affinavo la mia tecnica fino al rozzo livello a cui sono ora, capivo l'importanza di questi 5 principi che non padroneggio ancora. E oggi, dopo quasi 9 anni dal giorno in cui tutto è iniziato ho l'esame per la cintura rossa. La cintura rossa rappresenta il tramonto, la fine di un periodo per l'allievo, la fine di un modo di allenarsi. Un po' come se ti dicessero "guarda ciccio, fino ad ora hai imparato giusto qualche lettera dell'alfabeto, ora iniziamo a scrivere le parole, ti va?". Sono teso. Sono felice. Non ho mollato. E sono qui. e grazie a tutte le persone che mi hanno obbligato a non mollare mai
comments powered by Disqus