Paolo Perego bio photo

Paolo Perego

Specialista di application security italiano. 37 anni, milanese, papà, praticante di Taekwon-do ITF, chitarrista e blogger.

Twitter Facebook Github

Settembre, ottobre e novembre duemilaeundici

Allora, tutti quanti avranno notato che questo blog ha vissuto momenti di stasi nell’ultimo trimestre… non sono stato molto attivo. Un primo motivo è stato sicuramente il cambio in ambiente professionale.

Tornare ad occuparmi di application security a tempo pieno è stato ovviamente un sogno che si avverava. Il cambio ha comportato però il mio distacco del mio adorato macbook pro che mi aveva accompagnato in giro per il web nell’ultimo periodo, quindi poco spazio per hacking e per il blogging in metropolitana o la sera quando Daniele e Francesca sonnecchiano felici.

Come sto scrivendo ora? Bhé mi sono comprato un bellissimo #acer #aspire da 10” che dopo una settimana ha pensato bene di lasciarmi a piedi. Dopo aver litigato con #ups per una settimana buona, finalmente ho una calcolatrice con manie di grandezza alla quale affidare qualche bit per futura memoria.

Nel frattempo, mentre mio figlio imparava a dire Buon Natale io mi lesionavo il crociato anteriore destro in allenamento, di fatto finendo dopo 2 settimane la stagione sportiva.

Attendo i risultati della risonanza ma il verdetto è quello di andare sotto i ferri e farmi avere pezzi nuovi.

Ne avrò per 6/7 mesi tra fermo post operatorio e riabilitazione… dio benedica il TCP/IP. Quindi cari amici, per vedere thesp0nge indossare con orgoglio la cintura nera temo dovremo aspettare tutti un po’… di sicuro se ne parla nell’inverno 2012 (se il mondo non finisce prima).

Ho un backlog di cose da scrivere immenso e, colpa del SEO, ormai non metterò più che lo scorso giovedì mio padre manca ormai da 25 anni e questo è stato accompagnato da “Vola piano” dei Timoria e Daniele che pogava felice anche su “Whiskey in the Jar”. Non metterò più le mille idee che ho su aurora e codesake anche perché devo tradurle in codice e sono in ritardo spaventoso.

Ma tra poco è Natale e questo, a dispetto di tutto, volevo dirlo anche oggi.


comments powered by Disqus