Paolo Perego bio photo

Paolo Perego

Specialista di application security italiano. 37 anni, milanese, papà, praticante di Taekwon-do ITF, chitarrista e blogger.

Twitter Facebook Github

Tra idee, cambi di umore e stirare

[tweetmeme source="thesp0nge"] Di fronte ad un'idea ben congeniata, quando l'esecuzione manca o non è altrettanto brillante siamo di fronte ad un fallimento. Ho tante idee e per ora poche esecuzioni. Ho messo online una nuova versione della mia prima web app, nuvola. Facendolo, lavorando a miglioramenti e nuove feature ho provato un vero e proprio brivido nel costruire un prodotto migliore. Ero felice di poter dare nuove funzionalità a fantomatici utenti che non conosco, per forza visto che non si può creare ancora un utente. Ho provato un brivido di piacere nello scrivere la roadmap e pensare agli sviluppi possibili. Queste vibrazioni mi hanno dato un feedback positivo... vuol dire che probabilmente quella è la mia strada. Tuttavia, perché c'è sempre un tuttavia... senza azioni, anche le più belle idee collassano a 0 utilità. Quindi... muoversi... energia... fare fare fare fare fare... Anche se la gente che mi dice che non ce la farò e che mi dice che non conviene e che mi dice che fare startup in Italia è impossibile e l'unica via è la consulenza prova in tutti i modi a farmi deprimere un po'...
comments powered by Disqus